Storia della parrocchia di Terlano

La storia della parrocchia di Terlano è antica quasi come il luogo. Nel lontano 828 per la prima volta il nome “Taurlane” o “Torlian” viene menzionato in una contratto di donazione. Circa 100 anni dopo, il 25 settembre 923 il luogo viene denominato “Torilano” in un regio documento dal quale risultava la permuta di beni a Meltina e a Terlano tra l’arcivescovo di Salisburgo Adalberto III e il suo vescovo ausiliario della Carinzia Gotaberg. Da questo documento risulta che Meltina e Terlano venivano già allora considerate come un unico “Kirchspiel” (l’ antica parrocchia). La maggior parte delle parrocchie dell’Alto Adige vengono pero citate per la prima volta soltanto da fonti scritte risalenti al 12° e 13° secolo. Di questo periodo sono anche le prime notizie di una chiesa con il cimitero sita a Terlano.

Sotto il vescovo principe Aldigret di Trento (Aldrighetto di Castel-Campo, 1232 – 1247) la parrocchia di Terlano venne annessa al capitolo del duomo di Trento. Questo esercitò il suo diritto di patronato fino al suo scioglimento avvenuto nell’anno 1818. Nella seconda metà del 13° secolo a Terlano c’erano già diversi sacerdoti. Al 1323 risale la donazione più antica a noi nota fatta alla chiesa parrocchiale di Terlano. Terlano e Meltina erano inizialmente 2 parrocchie a capo delle quali vi era un solo parroco. Egli risiedeva alternativamente a Terlano e a Meltina. In base ad un contratto del 1571 il parroco doveva risiedere a Terlano nel periodo compreso tra la festa di Ognissanti e Pasqua . Per il restante periodo dell’anno era necessario trovare un aiuto-parroco di madrelingua tedesca. Quando nel 17° secolo vi furono diverse epidemie di peste il parroco, a partire dal 1632, spostò definitivamente la sua residenza a Meltina e Terlano rimase una c.d. “Kuratie” nell’unione parrocchiale , ma rimase per molto tempo in secondo piano.

Quando nella 2° metà del 19° secolo sotto i curati Johann Groß e Josef Weiser furono portati alla luce gli affreschi della chiesa parrocchiale, nacque di nuovo il desiderio di fare di Terlano una parrocchia. Nel 1896 furono terminati i lavori di restauro della chiesa, il vescovo principe Karl Eugen Valessi benedì il nuovo altare e fu quindi nuovamente istituita la parrocchia di Terlano.

Fonte: Karl Atz - Chronik von Terlan (1901) 

Bollettino ABBONAMENTI

* Pflichtfelder

Decedute da poco

Klicken Sie auf das Bild, um den Partezettel anzuschauen
Caterina Fontana geb. Demetz
Caterina Fontana geb. Demetz
Caterina Fontana geb. Demetz
15.10.2018, Terlano
Martin Streiter
Martin Streiter
Martin Streiter
10.09.2018, Terlano
Tutte le persone decedute
Download bollettino
top
Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.
Autorizzo Piú informazioni